I FIGLI DEL FIUME GIALLO

di Zhangke Jia

PROSSIMAMENTE

FILM DELLA CRITICA
APRILE 2019

Motivazione: L'ingresso della Cina nel XXI secolo raccontato attraverso gli occhi di una donna. Il nuovo film di Jia Zhangke usa il melodramma e il film di gangster (la protagonista è la donna di un boss) per raccontare i rischi che il «progresso» causa al suo Paese, dove le domande delle persone non trovano risposte, gli anziani muoiono soli e persino le «leggi» della malavita si sgretolano. E lo fa mettendo a confronto un'eroina romantica e determinata con un mondo che sembra indifferente a ogni cambiamento.  

GENERE: Drammatico, Sentimentale
ANNO: 2018     PAESE: Cina, Francia, Giappone     DURATA: 136 Min
REGIA: Zhangke Jia
ATTORI: Zhao Tao, Liao Fan, Yi Nan Diao

Qiao, una ballerina innamorata del gangster Bin, si trova coinvolta in un combattimento tra bande locali e per difendere l'uomo che ama spara un colpo di pistola. Per questo viene condannata a cinque anni di carcere. Dopo il suo rilascio, Qiao va alla ricerca di Bin per ricominciare una vita insieme a lui. Ma non tutto è come prima...

Sinossi da cinematografo.it

LA SOCIETÀ CINESE E IL SUO CAMBIAMENTO TRA COMUNISMO E CAPITALISMO
scheda-video del film da
ACEC - Sale della Comunità